Il trattamento Shiatsu: il tocco dolce per stimolare le energie vitali anche per i nostri amici animali

In questo articolo vorrei riassumere l’intervento che ho fatto al Vegan Fest a Lucca il 15 aprile scorso, mi ha accompagnata in questa bellissima esperienza la mia adorata Shaka che paziente ha accettato di farmi da assistente durante la dimostrazione !

Ho parlato di un argomento che amo e che mi affascina moltissimo per le sue potenzialità: “Il trattamento Shiatsu per i nostri amici animali”, lo Shiatsu è una disciplina bionaturale che durante la mia formazione come Naturopata ho studiato con molto interesse e che ho esteso anche agli animali valutandone gli enormi benefici.

Lo Shiatsu che significa letteralmente “Shi” dito e “Atsu” pressione,  nasce in Giappone ed ha radici nella Medicina Tradizionale Cinese, per approcciare i concetti propri della Medicina tradizionale Cinese e dello Shiatsu è necessario accantonare mentalmente il contesto culturale della nostra visione occidentale e immergerci in una disciplina che basa le sue fondamenta su un principio fondamentale ossia che ogni soggetto, uomo o animale, essendo la raffigurazione dell’“Armonia Naturale” contiene in sé il principio del Cielo e della Terra, una dualità di Corpo e Mente, lo Yin e lo Yang, complementari e necessari l’uno all’altro il cui equilibrio è necessario per mantenere lo stato di salute fisico e mentale. Per mantenere questo equilibrio è fondamentale mantenere un’adeguata circolazione energetica, ossia il Qi, che percorre l’intero organismo all’interno dei “meridiani”. Per cercare di dare una visione più chiara potremmo dire che il Qi è il potenziale energetico che attraversa il corpo come fiumi e laghi solcano il paesaggio. Attraverso il mantenimento di una corretta dinamica energetica l’organismo è reso più resistente nei confronti delle malattie, mentre qualsiasi causa che interferisca con il libero fluire di questa corrente energetica può favorire l’insorgere di patologie.

I meridiani sono principalmente 14, ma 12 formano la struttura portante dell’intero sistema dei meridiani e sono in stretta relazione con gli organi e i visceri. La pressione sul corpo avviene proprio lungo questi meridiani mediante una pressione perpendicolare, costante, rilassata e concentrata. Attraverso questa digitopressione si riesce a riequilibrare il flusso energetico e riattivare di conseguenza la capacità di auto guarigione del soggetto. Gli animali capiscono il contatto fisico perché lo utilizzano come forma di comunicazione e il tocco, stabilire una connessione energetica probabilmente è stata la prima forma di cura.

intervento Lucca veganfest
intervento Lucca veganfest

Di seguito Shaka si presterà come modella(e che modella😊) per mostrare alcuni meridiani presenti nel cane:

 

meridiano rene
meridiano rene

Le principali funzioni del meridiano del Rene sono:

  • immagazzanare il Qi
  • mantenere forti le ossa
  • regolare le funzioni degli organi riproduttivi
  • mantenere l’udito in buone condizioni

Tra i sintomi di squilibrio:

  • problemi urinari
  • problemi ai denti
  • diminuzione o aumento della libido
meridiano intestino tenue
meridiano intestino tenue

Separa il puro dall’impuro

meridiano intestino crasso
meridiano intestino crasso

sintomi di squilibrio sono:

  • dolori addominali
  • diarrea
  • febbre
  • sintomi da raffreddamento
  • scolo nasale
meridiano del cuore
meridiano del cuore

Equilibra le emozioni

sintomi di squilibrio sono:

  • agitazione
  • iperaccitabilità
meridiano stomaco
meridiano stomaco

Digerisce il cibo e invia il Qi al resto del corpo

mantiene il movimento discendente del cibo e del Qi

Sintomi di squilibrio più comuni:

  • ansietà
  • depressione
  • problemi agli occhi
  • epistassi
  • inappetenza
  • dimagramento
meridiano vescica urinaria
meridiano vescica urinaria

sintomi di squilibrio:

problemi urinari

problemi agli occhi

disturbi dell’apparato riproduttivo

Autore dell'articolo: Manuela Raja

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *